Ti stai domandando se il coaching ti potrà aiutare?

Alla domanda cosa è il coaching e cosa posso fare per te risponderò con altre domande.

Sei convinto che sia arrivato il momento di cambiare qualcosa nella tua vita?
Allora si, il coaching ti aiuta!

Hai letto manuali sullo sviluppo personale, la crescita spirituale, la motivazione, ma non hai ancora ottenuto risultati?
La risposta è nuovamente si! Il coaching ti può aiutare.

Hai degli obiettivi che desideri ardentemente raggiungere ma li giudichi difficili da realizzare?
Ancora una volta ti rispondo si! Il coaching è una scelta giusta.

Risponderei ancora si se le tue domande riguardassero questi temi:

  • Voglio crearmi nuove possibilità
  • Voglio trovare l’energia o la convinzione per fare delle scelte autonome e crearmi un mio futuro
  • Gestire al meglio quelle che sono le mie aspettative sia su me stesso sia verso gli altri
  • Voglio imparare a comunicare efficacemente, trasmettere le mie idee, diventare un leader
  • Gestire il tempo, appropriarmi di tutte le risorse disponibili, essere più assertivo
  • Voglio affrontare i miei errori del passato e trasformarli in risorse per il futuro
  • Voglio apprendere a reagire agli imprevisti, analizzare la situazione con lucidità e risolvere i problemi
  • Voglio gestire la mia carriera, migliorare i rapporti di lavoro con i colleghi e i miei superiori
  • Voglio poter affrontare gli alti e i bassi che la vita mi propone senza perdere il mio punto di equilibrio
  • Desidero poter vivere una vita privata ricca, con i miei affetti e i miei cari e allo stesso tempo valorizzarmi nel campo professionale

valorizzati

Ma cosa è il coaching?

Ho aiutato persone in transizione di carriera a orientarsi nel mondo del lavoro, ho aiutato donne e uomini a migliorare le loro relazioni con il partner o realizzare i loro obiettivi, ho seguito manager nella loro carriera aumentando la stima verso se stessi, ottenere maggiore efficienza e consolidare la loro leadership ottenendo apprezzamenti e segni di stima da collaboratori, colleghi e superiori.

Il mio contributo è quello di garantire un colloquio franco, onesto, orientato al raggiungimento di obiettivi concreti, ambiziosi ma realizzabili. Un dialogo profondo, nel quale si scoprono energie inaspettate.
Il coach ti aiuta a riflettere e focalizzare l’attenzione sui passi fondamentali, senza deviare dal tuo percorso e ottimizzando tutte le risorse disponibili.

Come si svolge il coaching?

Ti offro tre possibilità, ogniuna presenta dei pro e dei contro ma offrono se combinate assieme quella giusta flessibilità per raggiungere gli obiettivi prefissati

Colloquio individuale di 45 minuti. Un intenso dialogo, un’occasione di incontro che facilita la creazione di un buon rapporto, accelera quella sintonia necessaria per condividere un percorso. È senz’altro ideale per avviare il coaching. Un incontro individuale è senz’altro raccomandato per stabilire la giusta connessione, la necessaria empatia.

La complessità della vita moderna ci rende facilmente succubi del tempo. Come gestirlo, tra le altre cose, è un ottimo argomento che rientra nel percorso del coaching. La tecnologia ci agevola nel superare i limiti di spazio-tempo. Dopo un primo naturale imbarazzo per la videocamera tutto filerà via con estrema naturalezza. Questo canale agevola chi è facilitato nell’espressione verbale, per chi ama, desidera, sentire le parole, necessita di immediatezza e fluidità.

Aéternato alle altre opportunità, quantomeno dopo il primo indispensabile colloquio, ecco la e-mail. Uno strumento di cui non si apprezza a sifficenza il notevole vantaggio. Mi piace perchè:
1- senza vincoli di tempo, scegli tu il momento più opportuno per scrivere. Hai la possibilità di ritagliarti un momento dedicato esclusivamente a te stesso. C’è il massimo raccoglimento e si può riflettere con tutta calma.
2- La mano è più lenta del pensiero. Questo significa che hai tempo per riflettere e scegliere con calma le parole giusto, potrai dare il giusto peso alle espressioni che usi, automaticamente rifletti su ciò che stai scrivendo.
3- La lettura delle risposte che otterrai potrà essere ripetuta tutte le volte che lo sentirai necessario. Potrai tenere conto dell’evoluzione del tuo percorso, una traccia indelebile del tuo vissuto e delle soluzioni proposte.

Vuoi sapere qual è per me la soluzione ideale?

La mia esperienza mi ha portato a imparare a dosare e mixare le tre modalità a dipendenza delle necessità e delle caratteristiche delle persone.
Il primo passo rimane il colloquio, è pressoché indispensabile.
Poi la email è fantastica.
Il quotidiano però ci spinge a percorrere molto velocemente la nostra vita, molti lamentano la difficoltà di trovare tempo libero, di concedersi un’ora per un colloquio, trovare momenti preziosi per parlare e meditare.

riscrivi

La magia del racconto, la profondità delle parole, la gioia del successo!

Il coaching ovviamente non è solo un dialogo con se stessi, il mio apporto talvolta è stato marginale ma spesso pone le condizioni perchè questo dialogo sia mirato, non sia disturbato dalle mille distrazioni che ci obbligano e deviare il nostro sguardo dall’obiettivo, verso una via più comoda, spesso la via dell’abbandono.

Per questo motivo per serrare questo dialogo utilizzo il coaching mail, ovviamente supportato, in qualsiasi momento ne sentiate l’esigenza, da un colloquio a tu per tu o da una telefonata.

Quando scriverai vivrai una completa immersione nella situazione, sarai come mai nel qui ed ora, avrai modo di riflettere maggiormente, le tue parole avranno il peso che meritano, così potranno concorrere con la loro importanza a costruire l’impalcatura del tuo successo.

Per questo motivo per serrare questo dialogo utilizzo il coaching mail, ovviamente supportato, in qualsiasi momento ne sentiate l’esigenza, da un colloquio a tu per tu o da una telefonata.

Arriveranno presto i risultati

È stupendo quando leggo negli occhi l’incredulità e la meraviglia di chi scopre una nuova prospettiva quando prima nutriva dubbi e convinzioni negative.

Non la chiameresti magia? Non è magia essere sorpresi dall’inaspettato?

Quando avrai sperimentato  gli effetti  di ciò che è sempre stato li davanti ai tuoi occhi, fino ad ora invisibile, quando saprai che il tuo potere è molto superiore e profondo di quanto tu credessi, allora ti sentirai un mago.
Affronterai la vita con un atteggiamento nuovo, rinnovato nel profondo, una nuova vita vissuta con una pienezza insospettabile, con leggerezza e meraviglia.
Saranno risate liberatorie, saranno il segno e il marchio della tua libertà, della libertà ritrovata di decidere e di vivere come meglio desideri.

Ecco perché faccio il coach.

Sei pronto per questo?

Sei pronto a metterti in gioco?
Sei pronto a gettare tutte le tue carte sul tavolo a condividere i tuoi sogni e le tue aspettative?
Sei pronto a partire per un viaggio meraviglioso?

Allora contattami subito per organizzare un colloquio, senza impegno, per conoscerci e valutare assieme se questa è la strada che fa per te.